GIU’ LE MANI

giulemani

25 novembre 2017 – ore 9,30 ” GIU’ LE MANI ”

Palazzo Ducale – Sala Rappresentanza- Lucca

Il 25 novembre prossimo, nell’ambito delle manifestazioni previste nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, presso la sala di rappresentanza del Palazzo Ducale di Lucca, avrà luogo l’evento “Giù le mani”, in collaborazione con l’Amministrazione provinciale, il Comune di Lucca, Panathlon, Centro antiviolenza Luna, Spazio Libero, Codice Rosa Asl Ambito territoriale Lucca e Versilia, Soroptimist Club Lucca e Ufficio Territoriale Scolastico di Lucca e Massa Carrara.

All’incontro prenderanno parte, tra gli altri, gli studenti delle classi 2 A, 2 C, 4 ODA e 4 A dell’Istituto Giorgi. Le stesse avranno la possibilità di formulare delle domande, anche in forma anonima, agli illustri ospiti presenti, alcuni noti atleti e personaggi sportivi, i quali racconteranno l’importanza dello sport nel superamento di situazioni di disagio e violenza.

A conclusione, le classi sopracitate, si recheranno alle ore 11,00 in piazza San Michele al Flashmob, alle letture e alla passeggiata  per le vie del centro città, a corollario delle varie  celebrazioni.

In contemporanea all’evento, durante le prime due ore di lezione, in entrambe le sedi dell’Istituto Giorgi, alcuni studenti condivideranno con le classi un messaggio per celebrare la giornata.

 

ades giulemani1 giulemani2

 

Da Cosa Nostra alle mafie: ruolo e campo d’azione della Magistratura

cosanostra

 

Martedì 21 novembre dalle ore 9 il Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Firenze, Dottor Marcello Viola, incontrerà gli alunni delle classi Quinte dell’Istituto Tecnico e del Liceo delle Scienze Applicate nell’Auditorio dell’ITI Fermi di Lucca.

L’incontro,  sul tema della Legalità,  verterà nello specifico sulla diffusione e trasformazione delle Associazioni di stampo mafioso e sul  ruolo e l’impegno della Magistratura contro questo sempre più radicato e organizzato fenomeno.

Il titolo di tale incontro è  “Da Cosa Nostra alle mafie: ruolo e campo d’azione della Magistratura” . Oltre all’autorevole intervento del dottor Viola,  ex Procuratore presso la Procura di Trapani, sarà proiettato un estratto da un film-documentario del 2016 , “Ciapani”, di Marco Bova sulla Mafia  a Trapani.

Infine gli alunni interverranno con domande poste al Procuratore  riguardo alle tematiche affrontate.

All’incontro interverranno il dirigente scolastico del Polo Tecnico Professionale Fermi-Giorgi,  ingegner Massimo Fontanelli,  e la dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara, dott.ssa Donatella. Buonriposi.

L’incontrò sarà articolato in due parti per consentire a tutte le classi Quinte di partecipare.

evento “No vuol dire…no!”

logonovuolno

Lunedì 20 novembre alle ore 10,00 presso l’Auditorium di San Nicolao a Lucca andrà in scena: No…vuol dire no!!! Uno spettacolo di Guendalina Tambellini che racconterà storie vere, storie di ragazze, figlie, madri, uomini e padri, con uno sguardo anche a Shakespeare.

Un excursus teso a capire quando l’amore non è amore e quanto la dignità della donna e la sua stessa vita siano ancora costantemente calpestate. Un’indagine volta a comprendere quanto il femminicidio sia un problema più che mai culturale.

Un modo per dar voce anche a chi non ce l’ha più!

L’evento organizzato dall’Istituto Giorgi vedrà la partecipazioni di folti gruppi dello stesso unitamente a classi del Civitali e del Machiavelli.

In collaborazione con sindacato SPI CGIL provincia di Lucca, COORDINAMENTO DONNE SPI CGIL provincia Lucca, AUSER VOLONTARIATO LUCCA.

novuoldireno

Finanziamento Erasmus Plus 2017-2019

Il Polo ‘Fermi-Giorgi’ ha ottenuto il finanziamento Erasmus Plus per il progetto TECNO RETE 4.0 per gli anni 2017-2019.
Il progetto è finalizzato alla formazione di figure professionali capaci di lavorare nell’industria 4.0 e prevede l’erogazione di 160 borse di studio rivolte agli studenti che saranno selezionati nelle classi quarte del nostro Istituto (capofila del progetto) e di tre altri Istituti della provincia di Lucca. Gli studenti selezionati svolgeranno un periodo di 28 giorni di stage presso un’azienda estera (a Cipro, Malta, Slovenia, Irlanda o Portogallo) e potranno così sviluppare competenze professionali nel proprio ambito di indirizzo e, contemporaneamente, la competenza comunicativa in lingua inglese.
Il progetto si configura come un’ottima opportunità di formazione e di esperienza culturale all’estero per gli studenti selezionati, i quali potranno poi investire le competenze acquisite anche nel territorio lucchese.

retetecno